Ministro degli esteri belga in terapia intensiva

Wilmes, che era in carica quando la prima ondata di contagi ha colpito il paese questa primavera, ora serve nel nuovo governo guidato da Alexander De Croo. Elke Pattyn, portavoce del ministero degli Esteri, ha dichiarato all'Associated Press che Wilmes è in condizioni stabili e cosciente. Il Belgio, un paese di 11,5 milioni di abitanti, è stato gravemente colpito dal coronavirus e attualmente sta registrando un forte aumento dei nuovi casi.


File Foto Immagine Credito: Wikimedia
  • Nazione:
  • Belgio

Il ministro degli Esteri belga ed ex primo ministro SophieWilmes è stato ricoverato in terapia intensiva con il coronavirus.Wilmes , che era in carica quando la prima ondata di contagi ha colpito il Paese questa primavera, ora serve nel nuovo governo guidato da Alexander De Croo.

Elke Pattyn, portavoce del ministero degli Esteri, ha dichiarato all'Associated Press che Wilmes è in una condizione stabile e cosciente. Ha detto che le sue condizioni 'non sono preoccupanti'. Il 45enne Wilmes , che è stata ricoverata in ospedale mercoledì sera, ha detto la scorsa settimana di pensare di essere stata contagiata all'interno della sua cerchia familiare. Il Belgio, un paese di 11,5 milioni di abitanti, è stato gravemente colpito dal coronavirus e attualmente sta registrando un forte aumento dei nuovi casi. Più di 10.000 persone sono morte per complicazioni legate al coronavirus in Belgio.

aggiornamento di notizie di jamie dornan

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Top News ed è generata automaticamente da un feed in syndication.)