Non è possibile creare una strada separata per gli scribi per venire direttamente all'apex court per l'annullamento dei FIR: SC


Immagine rappresentativa Credito immagine: ANI
  • Nazione:
  • India

La Corte Suprema mercoledì ha detto che non vuole che la libertà di stampa sia imbavagliata o soffocata, ma non può creare una via separata per i giornalisti per avvicinarsi direttamente per l'annullamento delle FIR presentate contro di loro.

titolo trifoglio nero

Theapex corte ha dichiarato questo mentre ascoltava un'istanza presentata dalla Foundation for Independent Journalism , che pubblica il portale di notizie digitali 'The Wire' e i suoi tre giornalisti che chiedono l'annullamento di tre FIR depositate contro di loro in Uttar Pradesh.

Una panchina guidata da Giustizia LNageswara Rao ha chiesto ai firmatari di rivolgersi all'Alta Corte di Allahabad chiedere l'annullamento dei FIR e concedere loro protezione per due mesi.



''Vai all'alta corte e discuti per l'annullamento. Vi proteggeremo nel frattempo'', ha detto il banco, composto anche dai giudici B R Gavai e B V Nagarathna. ''Non possiamo creare una via separata per i giornalisti per rivolgersi direttamente a questa corte ai sensi dell'articolo 32'' per l'annullamento dei FIR'', osserva il giudice. La Corte suprema ha detto di comprendere l'importanza del diritto alla libertà di parola e ''non vuole che la libertà di stampa sia imbavagliata''.

Theapex corte ha detto all'avvocato comparso per i ricorrenti che concederà protezione e che possono rivolgersi all'alta corte sulla questione.

Il motivo è stato presentato dalla Fondazione per il giornalismo indipendente e tre giornalisti --Seraj Ali ,Mukul Singh Chauhan , e Ismat Ar -- che hanno chiesto l'annullamento di tre FIR depositate nei loro confronti a Rampur ,Ghaziabad , e Barabanki inUttar Pradesh così come i procedimenti che ne derivano.

La petizione, presentata tramite l'avvocato Shadan Farasat , ha affermato che questi FIR sono stati depositati esclusivamente a causa della segnalazione giornalistica di vari eventi e avvenimenti di rilevanza pubblica.

Diceva FIR a Rampur è stato depositato nel gennaio di quest'anno mentre gli altri due FIR sono stati registrati nel mese di giugno.

'Nessuna parte della materia pubblicata è un reato anche lontanamente, sebbene possa essere sgradevole per il governo o per alcune persone', ha affermato, aggiungendo che sono state depositate FIR contro il portale e i suoi scrivani in Uttar Pradesh.

aubrey e travis

Il motivo affermava che la FIR era stata depositata in Barabanki era in connessione con una notizia sulla demolizione di una moschea nella zona nel maggio 2021 da parte della polizia su ordine dell'amministrazione distrettuale.

''Una notizia ha il diritto di registrare e trasmettere le aspirazioni, le angosce e le prospettive della gente, anche se queste non sono in accordo con il pensiero dello Stato o dei suoi agenti. Questo è precisamente ciò che i media in un paese democratico dovrebbero fare'', ha affermato. Oltre a chiedere l'annullamento dei tre FIR, il motivo aveva anche cercato una direzione che impedisse alla polizia di UP di intraprendere qualsiasi azione coercitiva nei confronti dei ricorrenti in relazione a questi casi.

Aveva anche sollecitato l'apice corte per stabilire linee guida per prevenire il presunto uso improprio di Indian Disposizioni del codice penale, comprese le sezioni 153-A (promozione dell'inimicizia tra diversi gruppi per motivi di religione, razza, ecc.) e 505 (dichiarazioni che portano a malignità pubbliche), in particolare contro le case dei media e i giornalisti che esercitano il loro diritto alla libertà di parola e di espressione tutelato dalla costituzione durante la segnalazione. L'appello ha affermato che non spetta alla polizia 'sedersi in giudizio' sui media per i suoi rapporti. 'I media hanno lo scopo di ventilare i problemi della gente comune, la natura e gli effetti della politica amministrativa e le diverse visioni del mondo', ha affermato.

Ha affermato che le disposizioni pertinenti dell'IPC che si occupano di reali reati contro l'armonia comunitaria sono attualmente 'sovvertite e utilizzate in modo improprio' e utilizzate per 'imbavagliare qualsiasi reportage dei media' su incidenti che possono avere un'angolazione comunitaria, religiosa o politica.

mob psicopatico 100 espers

Ha affermato che il ruolo dei media riflette il diritto del cittadino di conoscere e garantire la responsabilità nella governance e se questo dovere di routine diventa facilmente vulnerabile al processo penale, le istituzioni democratiche ne soffriranno.

'I firmatari pregano anche per linee guida appropriate per prevenire questo modo di utilizzare il processo penale, che ha un effetto raggelante sulla libertà dei media e sul diritto delle persone ad essere informate', ha affermato.

Il motivo ha fatto riferimento anche all'ordinanza del 31 maggio del tribunale di vertice che aveva concesso protezione a due canali di notizie che erano stati prenotati ai sensi della legge sulla sedizione.

''Riteniamo che l'ambito e i parametri delle disposizioni degli artt. 124A (sedizione),153A e 505 dell'indiano Il codice penale del 1860 richiederebbe un'interpretazione, in particolare nel contesto del diritto dei media elettronici e cartacei di comunicare notizie, informazioni e diritti, anche quelli che possono essere critici nei confronti del regime prevalente in qualsiasi parte della nazione,''theapex court aveva detto nella sua ordinanza del 31 maggio.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Top News ed è generata automaticamente da un feed in syndication.)