La Francia vede un'epidemia di influenza aviaria mentre il virus si diffonde di nuovo in Europa

La Francia ha alzato il livello di allerta per l'influenza aviaria dopo che una forma grave del virus è stata trovata nel pollame da cortile nel nord-est, oltre ai casi nei vicini Belgio e Lussemburgo, ha detto venerdì il ministero dell'agricoltura. Il ceppo altamente contagioso dell'influenza aviaria H5N8 è stato trovato questa settimana tra anatre, galline, tacchini e piccioni appartenenti a una famiglia nella regione delle Ardenne, con tutti gli animali macellati per precauzione, ha affermato il ministero in una nota.


Immagine rappresentativa Credito immagine: Wikipedia
  • Nazione:
  • Francia

La Francia ha alzato il livello di allerta per l'influenza aviaria dopo che una forma grave del virus è stata trovata tra il pollame di cortile nel nord-est, oltre ai casi nel vicino Belgio eLussemburgo , ha detto venerdì il ministero dell'agricoltura.

Il ceppo altamente contagioso H5N8 dell'influenza aviaria è stato trovato questa settimana tra anatre, galline, tacchini e piccioni appartenenti a una famiglia nella regione delle Ardenne, con tutti gli animali macellati per precauzione, ha affermato il ministero in una nota. 'La situazione sanitaria dell'influenza aviaria ad alta patogenicità' è preoccupante. Dal 1 agosto, 25 casi sono stati rilevati in Europa tra gli uccelli selvatici e in cattività», diceva.

Due casi di H5N8 sono stati segnalati la scorsa settimana in Belgio - uno in un commerciante di uccelli e uno in una casa privata - e un altro in una casa in Lussemburgo che è stato collegato al commerciante in Belgio , il francese ministero aggiunto. Gli ultimi casi riguardanti il ​​ceppo di influenza aviaria H5N8 avevano spinto la Francia per aumentare la sua valutazione del rischio a 'moderato' da 'trascurabile', il che porterebbe al confinamento del pollame in alcune aree, ha affermato.



L'epidemia in Francia non comprometterebbe lo status di indenne da influenza aviaria che il paese aveva appena ottenuto di nuovo dopo una precedente ondata di influenza aviaria H5N8, ha aggiunto il ministero. Le epidemie di influenza aviaria possono spingere i paesi importatori, in particolare in Asia , per imporre restrizioni commerciali sui prodotti avicoli.

La Francia ha abbattuto circa 3 milioni di uccelli lo scorso inverno nella sua regione sudoccidentale di allevamento di anatre mentre era alle prese con la diffusione del virus dagli uccelli selvatici agli allevamenti di pollame. La massiccia epidemia ha portato il governo a concordare nuove misure di biosicurezza con il settore avicolo.

Questi includevano l'obbligo di confinare i branchi durante i periodi a rischio e l'impegno a ridurre la densità dei branchi nel sud-ovest, sede dell'industria del foie gras pate a base di anatra del paese.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Top News ed è generata automaticamente da un feed in syndication.)