Gli esperti greci approvano il vaccino di richiamo COVID-19 per il personale medico

La Grecia metterà a disposizione dei medici e di altro personale medico un vaccino di richiamo COVID-19 nelle prossime settimane, hanno affermato lunedì gli esperti del ministero della Sanità. Circa il 56,7% della popolazione è completamente vaccinato.


Immagine rappresentativa Credito immagine: Flickr
  • Nazione:
  • Grecia

La Grecia metterà a disposizione di medici e altro personale medico un vaccino di richiamo COVID-19 nelle prossime settimane,Ministero della Salute lunedì hanno detto gli esperti. I consulenti hanno già raccomandato una dose di richiamo con vaccini mRNA per gruppi vulnerabili con condizioni sottostanti e individui di età superiore ai 60 anni.

Il richiamo non è obbligatorio, ha affermato Marios Themistokleous, segretario generale incaricato delle vaccinazioni.Grecia ha superato la prima fase della pandemia l'anno scorso in condizioni migliori rispetto a molti altri paesi, ma ha visto una forte ripresa della malattia quest'anno e ha affrontato un aumento del numero dei casi nelle ultime settimane.

Lunedì il Paese ha riportato 2.126 nuove infezioni da COVID-19 e 39 decessi correlati, portando il numero totale di infezioni dall'inizio della pandemia a 632.908 e il bilancio delle vittime a 14.505. , con una popolazione di 11 milioni di persone, ha finora somministrato più di 11,9 milioni di primi colpi. Circa il 56,7% della popolazione è completamente vaccinato. Spera di aumentare tale cifra fino al 70% nel tentativo di costruire un'ampia immunità contro il virus.



(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Top News ed è generata automaticamente da un feed in syndication.)