Il ministro delle infrastrutture ucraino afferma che l'accordo sul grano è possibile solo grazie ai successi militari

'La Russia voleva davvero scortare i convogli di grano con navi da guerra, voleva ispezionare alcune cose sul territorio ucraino e così via', ha detto Budanov. 'Ma nessuno di questi punti sarà implementato. E alla fine la Russia ha accettato', ha aggiunto.


 Il ministro delle infrastrutture ucraino afferma che l'accordo sul grano è possibile solo grazie ai successi militari

Il ministro delle infrastrutture ucraino, che ha firmato l'accordo guidato dalle Nazioni Unite per sbloccare i porti ucraini per le esportazioni di grano in Tacchino venerdì, ha affermato che l'accordo è stato possibile solo grazie ai successi militari dell'Ucraina.

Intervenuto in televisione, il ministro delle Infrastrutture Oleksandr Kubrakov citato la ripresa di L'isola dei serpenti , un piccolo sperone ma strategicamente posizionato vicino a diverse chiavi ucraino porti nel Mar Nero , come un 'momento importante'. Kubrakov detto anche questo Ucraina non vede il rischio di russo navi che raggiungono ucraino porti attraverso corridoi verdi concordati dall'accordo, poiché sarebbero stati colpiti da ucraino missili in caso di tale tentativo.

Più tardi, venerdì, il capo dell'intelligence della difesa ucraina Kyrylo Budanov ha detto in televisione che la costa ucraina era difesa da sistemi missilistici a terra, e questo Russia aveva cercato senza successo di ottenere diverse condizioni 'inaccettabili'. Ucraina nell'affare. 'La Russia voleva davvero scortare i convogli di grano con navi da guerra, voleva ispezionare alcune cose ucraino territorio, e così via,' Budanov disse.



'Ma nessuno di questi punti sarà implementato. E Russia alla fine ha acconsentito', ha aggiunto.