Il giudice ha interrogato l'austriaco Kurz nell'ambito di un'indagine per falsa testimonianza

Un giudice ha interrogato per ore il cancelliere austriaco Sebastian Kurz per ore questo mese nell'ambito di un'indagine condotta dai pubblici ministeri anticorruzione per stabilire se Kurz avesse dato una falsa testimonianza a una commissione parlamentare, ha detto Kurz mercoledì. Kurz ha detto alla commissione di non essere coinvolto nella decisione di nominare il funzionario statale e lealista del partito conservatore Thomas Schmid come unico capo del gruppo di partecipazioni statali austriache OBAG nel 2019.


  • Nazione:
  • Austria

Un giudice interrogato austriaco Il cancelliere Sebastian Kurz per ore questo mese come parte di un'indagine da parte dei pubblici ministeri anticorruzione sul fatto che Kurz ha dato falsa testimonianza a una commissione parlamentare, Kurz ha detto mercoledì. Kurz potrebbe essere accusato di falsa testimonianza a seguito delle indagini, iniziate a maggio. Nega ogni illecito.

L'inchiesta è anche una seria sfida politica per Kurz. Nessun cancelliere in carica è stato accusato di un crimine e non è chiaro se il giovane partner della coalizione del suo partito conservatore, i Verdi di sinistra , manterrebbero la loro alleanza se fosse accusato o riconosciuto colpevole. 'Sono contento che dopo mesi di false accuse ho avuto l'opportunità per diverse ore all'inizio di settembre di commentare davanti a un giudice le false accuse', Kurz ha detto in un comunicato che conferma il tanto atteso interrogatorio.

Il ministero della Giustizia ha deciso a luglio che Kurz verrebbe interrogato da un giudice a causa del suo status speciale di cancelliere piuttosto che dai pubblici ministeri, come di solito accade.Kurz ha detto che si aspetta di essere accusato ma non condannato e che non si dimetterà se accusato.



L'inchiesta si riferisce alla testimonianza Kurz ha dato a una commissione parlamentare creata dai partiti di opposizione per esaminare la possibile corruzione nell'ambito di una precedente coalizione tra il suo partito e il Partito della Libertà di estrema destra che è crollato nel 2019. Kurz ha detto alla commissione che non era coinvolto nella decisione di nominare un funzionario pubblico e un lealista del partito conservatore Thomas Schmid come unico capo dell'Austria gruppo di partecipazioni statali OBAG nel 2019. Schmid si è dimesso a giugno.

I messaggi di testo ottenuti dalla commissione hanno suggerito che la decisione è stata infine presa da Kurz anche se ufficialmente era quello del consiglio di sorveglianza di OBAG, che ha nominato Schmid il 27 marzo 2019. In uno scambio il 13 marzo, Kurz ha detto a Schmid: 'Otterrai tutto ciò che desideri'.

data di uscita dell'adolescenza del ghiaccio

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Top News ed è generata automaticamente da un feed in syndication.)