Scoppia la protesta a Melbourne dopo che le preoccupazioni per il virus hanno chiuso i cantieri

Centinaia di persone hanno manifestato martedì a Melbourne, chiusa a chiave, dopo che le autorità hanno chiuso i cantieri in città per due settimane affermando che il frequente movimento di lavoratori stava diffondendo il coronavirus nelle aree regionali. La decisione di fermare le attività di costruzione arriva dopo che lunedì una protesta contro il mandato dei vaccini in città è diventata violenta.



Centinaia hanno manifestato a Melbourne sotto chiave Martedì, dopo che le autorità hanno chiuso i cantieri in città per due settimane, affermando che il frequente movimento dei lavoratori stava diffondendo il coronavirus nelle aree regionali.

La decisione di fermare le attività di costruzione arriva dopo che lunedì una protesta contro il mandato dei vaccini in città è diventata violenta. il vittoriano il governo richiede a tutti i lavoratori edili di avere almeno una dose di vaccino entro la fine di questa settimana. 'Il team della sanità pubblica non ha avuto altra scelta che premere il pulsante di pausa e continuare a lavorare con il settore nelle prossime due settimane per migliorare la conformità ... e rallentare la diffusione del virus', ha detto ai giornalisti il ​​ministro della Sanità Martin Foley. .

I filmati in televisione e sui social media hanno mostrato manifestanti che marciavano per le strade della città, preparando razzi e cantando, seguiti da poliziotti a cavallo e agenti in tenuta antisommossa. Le chiusure forzate dei cantieri peggioreranno l'attività economica del paese con alcuni economisti che prevedono che i blocchi prolungati potrebbero spingere l'economia australiana da $ 2 trilioni (1,45 trilioni di dollari) in una seconda recessione in altrettanti anni.

L'Australia ha bloccato Sydney e Melbourne , le sue città più grandi e la capitale Canberra per sedare un focolaio del Delta altamente infettivo variante. Ma queste dure restrizioni hanno innescato manifestazioni anti-blocco con la polizia che ha arrestato centinaia di persone in entrambe le città durante il fine settimana. Un totale di 603 nuovi casi sono stati rilevati in Victoria Martedì, il più grande aumento giornaliero dell'anno, eclissando il precedente massimo di 567 un giorno prima, e un nuovo decesso è stato registrato.

Le autorità, nel frattempo, hanno iniziato ad allentare alcune dure restrizioni sugli incontri all'aperto e sull'esercizio fisico a Sydney e Melbourne con l'aumento dei tassi di vaccinazione, con una maggiore libertà promessa una volta che i livelli di doppia dose nella popolazione adulta raggiungono il 70%-80%. Finora, il 53% nel Nuovo Galles del Sud stato, casa di Sydney , sono stati completamente vaccinati mentre la copertura è del 44% nel Victoria.

Il Nuovo Galles del Sud ha riportato 1.022 nuove infezioni, la maggior parte nella capitale dello stato Sydney , in aumento rispetto ai 935 di lunedì e 10 morti. Anche con il Delta epidemie, Australia ha mantenuto i suoi numeri COVID-19 inferiori rispetto a molti paesi comparabili, con 88.700 casi e 1.178 decessi.

(1$ = 1.3780 dollari australiani)

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Top News ed è generata automaticamente da un feed in syndication.)