WRAPUP 3-USA promette più aiuti militari all'Ucraina, la pace sembra lontana

Gli Stati Uniti hanno promesso un maggiore sostegno militare all'Ucraina, compresi i droni, e stanno svolgendo lavori preliminari sull'eventuale invio di aerei da combattimento, poiché i combattimenti infuriavano a est, con la guerra che sta per entrare nel suo sesto mese. Mosca e Kiev hanno firmato venerdì un accordo storico per sbloccare le esportazioni di grano dai porti del Mar Nero.


  WRAPUP 3-USA promette più aiuti militari all'Ucraina, la pace sembra lontana
Credito immagine rappresentativa: Flickr
  • Paese:
  • Ucraina

Il stati Uniti promesso più supporto militare per Ucraina , compresi i droni, e sta svolgendo i lavori preliminari sull'eventuale invio di aerei da combattimento, poiché i combattimenti infuriavano nell'est, con la guerra che sta per entrare nel suo sesto mese.

Mosca e Kiev ha firmato venerdì un accordo storico per sbloccare le esportazioni di grano Mar Nero porti. Tuttavia, i rappresentanti hanno rifiutato di sedersi allo stesso tavolo ed hanno evitato di stringere la mano durante la cerimonia dell'accordo Istanbul , che riflette una più ampia inimicizia. ucraino Presidente Volodymyr Zelenskij ha salutato l'accordo di venerdì come lo sblocco di circa 10 miliardi di dollari di esportazioni di grano, necessarie per alleviare una crisi alimentare.

Ma sulla guerra, Zelenskij ha affermato che non poteva esserci cessate il fuoco a meno che il territorio perso non fosse riconquistato. 'Congelando il conflitto con il russo Federazione significa una pausa che dà il russo Federazione una pausa per riposarsi', ha detto al Wall Street Journal.



'La società crede che tutti i territori debbano essere prima liberati, e poi possiamo negoziare cosa fare e come vivere nei secoli a venire'. Da allora non ci sono state scoperte in prima linea russo le forze armate hanno sequestrato le ultime due città controllate dall'Ucraina nella provincia orientale di Luhansk a fine giugno e inizio luglio.

Le forze russe non sono riuscite a stabilire il controllo sulla seconda centrale elettrica più grande dell'Ucraina a Vuhlehirska, a nord-est di Donetsk , e le truppe cercarono di avanzare a ovest dalla città di Lysychansk ma sono stati respinti, il ucraino ha detto lo stato maggiore delle forze armate. Nella città meridionale di Nicopol sul fiume Dnipro , ha continuato russo i bombardamenti hanno ucciso almeno una persona, a ucraino ufficiale ha detto sul suo Telegramma canale.

'Una donna di 60 anni è morta', ha detto Oleksandr Vilkul , capo dell'amministrazione militare di Kryvyi Rih nell'Ucraina centrale. Il russo attaccare sulla Nicopol nel sud, bersaglio di oltre 250 razzi la scorsa settimana, ha danneggiato 11 case e fabbricati agricoli, ha interrotto le condutture del gas e dell'acqua e ha distrutto un binario ferroviario, ha aggiunto.

Fino fiume nel Dnipropetrovsk regione, i razzi hanno preso di mira una città e villaggi vicini, il governatore della regione, Valentyn Reznychenko , detto sabato. Nel nord-est, 'diversi potenti scioperi' hanno colpito il centro di Charkiv , la seconda città più grande dell'Ucraina, sabato mattina, sindaco Ihor Terechov ha scritto in un post su Telegram.

della Russia ministero della difesa non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento di Reuters al di fuori del normale orario di lavoro. Kiev si augura che la sua offerta in graduale aumento di Occidentale armi, come NOI. High Mobility Artillery Rocket System (HIMARS), gli consentirà di riconquistare il territorio.

della Russia ministero della difesa ha detto che venerdì le sue forze ne avevano distrutte quattro HIMARS sistemi tra il 5 luglio e mercoledì, confutato dal stati Uniti e Ucraina. Il sindaco ucraino della città di Melitopol occupata dai russi, Ivan Fedorov , ha riferito che nelle prime ore di sabato sono state udite due esplosioni al Mar d'Azov resort Kyrylivka, dove ha detto Russia aveva spostato materiale per evitare di diventare bersagli per HIMARS.

'Speravano che né il nostro HIMARS né il Forze armate e il movimento di resistenza li avrebbe portati lì. Ma qualcuno sicuramente li ha presi', Fedorov detto dal territorio ancora in ucraino mani. La Reuters non ha potuto verificare i rapporti sul campo di battaglia.

La Casa Bianca venerdì ha annunciato 270 milioni di dollari di nuovo sostegno per Kiev , affermando che stava svolgendo lavori preliminari sull'eventuale invio di aerei da combattimento, sebbene una tale mossa non sarebbe avvenuta a breve termine. L'invasione del 24 febbraio Ucraina ha causato il più grande conflitto d'Europa dal 1945, costringendo milioni di persone a fuggire e trasformando intere città in macerie. Il Cremlino dice di essere impegnata in una 'operazione militare speciale' per smilitarizzare e 'denazificare' l'Ucraina. Kiev ei suoi alleati affermano che la guerra è un atto di aggressione non provocato.

GRAIN DEAL Accordo di venerdì per consentire la spedizione di alcune esportazioni Mar Nero porti cerca di evitare la carestia tra decine di milioni di persone nelle nazioni più povere fornendo più grano, olio di girasole, fertilizzanti e altri prodotti ai mercati mondiali, anche per esigenze umanitarie.

Un blocco di ucraino porti dalla Russia Mar Nero flotta, intrappolando decine di milioni di tonnellate di grano e arenando molte navi, ha aggravato i colli di bottiglia della catena di approvvigionamento globale e, insieme a Occidentale sanzioni, ha alimentato l'inflazione dei prezzi di cibo ed energia. Mosca ha negato la responsabilità della crisi, incolpando le sanzioni per il rallentamento delle proprie esportazioni di cibo e fertilizzanti e Ucraina per l'estrazione degli approcci al suo Mar Nero porti.

i personaggi evocativi

UN Nazioni Unite funzionario ha detto che un patto separato firmato venerdì lo avrebbe lisciato russo esportazioni e che il ONU accolto NOI. e Unione europea chiarimenti che le loro sanzioni non si applicherebbero alla loro spedizione. 'Oggi c'è un faro sul Mar Nero. Un faro di speranza... possibilità... e sollievo in un mondo che ne ha più che mai bisogno', ha detto ONU Segretario Generale Antonio Guterres.

Lo ha riferito l'agenzia di stampa russa RIA Lituania ha revocato il divieto al trasporto ferroviario di merci sanzionate in entrata e in uscita russo territorio di Kaliningrad, un'enclave inserita nel mezzo Polonia e il baltico stato, tagliato fuori dal resto della Russia. Lituania aveva imposto il divieto a giugno, scatenando un clamore di Mosca e una promessa di rapida rappresaglia.